Comunicati Stampa

Sora, Ispettori Ambientali. Quadrini: "Come ente montano siamo pronti ad offrire il nostro supporto"

In seguito a quanto apparso oggi sui giornali relativamente alla problematica dell'abbandono rifiuti nel Comune di Sora e alla volontà dell'Assessore all'ambiente Fausto Baratta di istituire le figure di Ispettori ambientali per contrastare il fenomeno, come annunciato in consiglio comunale la scorsa settimana, il Presidente della XV Comunità Montana Valle del Liri ing Gianluca Quadrini dichiara:

"Prendo atto di quanto affermato dal consigliere comunale Natalino Coletta che a proposito della questione dei ripetuti episodi di abbandono selvaggio dei rifiuti e del furto incontrollato della legna ha ricordato quando, durante il suo assessorato, alla comunità Montana furono istituite le Guardie zoofile tuttora attive ed operative, suggerendo così di fare richiesta al sottoscritto per richiedere appunto il servizio.

Qualora il Comune di Sora avesse bisogno di supporto In tal senso come Comunità Montana siamo pronti a discuterne, per offrire il servizio come già fatto per altri Comuni del circuito montano. Supporti volti a migliorare le condizioni del territorio e dei cittadini che vi abitano.
Il tema dei rifiuti deve essere all'attenzione di chi amministra e gli abbandoni rappresentano di sicuro una criticità per l’intero territorio, soprattutto per rispetto di tutti quei cittadini che correttamente prestano le dovute attenzione nel conferimento dei propri rifiuti. Potenziare la lotta contro l'abbandono dei rifiuti e, più in generale, l'impegno per il controllo dello stato dell'igiene ambientale al fine di reprimerle è il nostro scopo nella speranza di garantire, nel nostro piccolo, alla cittadinanza un’ambiente più sano".

Così il presidente Quadrini come ente montano si dice pronto ad offrire il supporto al Comune di Sora, per fronteggiare la grave problematica dell'abbandono dei rifiuti.

 

Questo sito utilizza cookie per fornirti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più