Comunicati Stampa

Patto 'Terre di Comino Smart Land'. La XV Comunità Montana partecipa al progetto

Frosinone, 13 aprile 2017. Si è tenuto ieri l’incontro pubblico presso la sede della Camera di Commercio di Frosinone in cui è stato presentato il Patto ‘Terre di Comino Smart Land’,

un importante progetto voluto fortemente dal Gal versante laziale del PNA e dai 32 comuni soci finalizzato a finanziare con fondi europei interventi su energia e clima, per i comuni sottoscrittori del Patto. Presente all’incontro anche l'ing.Gianluca Quadrini, Presidente della XV Comunità montana Valle del Liri di Arce che partecipa al progetto.

Un progetto davvero interessante -dichiara il Presidente Quadrini- che rappresenta l’inizio di un processo importante nel quale è indispensabile la collaborazione di tutti gli enti locali e regionali per realizzare interventi coerenti con gli obiettivi del patto quali mobilità sostenibile, illuminazione a led, risparmio energetico sugli edifici pubblici e privati, impianti di produzione energia rinnovabile. Una sfida notevole che pone il territorio del Gal come il primo raggruppamento rurale al centro di un percorso significativo che è già attivo in altre città italiane medio grandi. I miei complimenti al Presidente del Galverla Arch. Loreto Policella e al dott.Marcello Pigliacelli Presidente della Camera di Commercio, che partecipa al progetto quale ente di secondo livello, come la XV Comunità montana Valle del Liri”.

Per questo progetto l’Unione Europea erogherà finanziamenti per un importo massimo di 1000 euro per abitante; ad esempio un comune di 2000 abitanti potrà ottenere un finanziamento di 2.000.000 di euro per realizzare l'intervento.

patto gal1

 

patto gal2

 

 

Questo sito utilizza cookie per fornirti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più