Comunicati Stampa

Progetto 'CICLOVIA DEL LIRI E DEI CAMMINI'e 'PASSO DI CEPRANO'. Ente montano manifesta il proprio interesse a partecipare ai bandi. Quadrini:"Nostra volontà promuovere turismo"

Con deliberazione della Giunta Comunitaria n.14 e n.15 del 18 febbraio 2019 , la XV Comunità Montana Valle del Liri di Arce ha manifestato il proprio interesse alla partecipazione di bandi relativi alla realizzazione di piste ciclabili sul territorio regionale, nell’ambito delle disposizioni per favorire la ‘mobilità nuova’.L’uno denominato ‘Connessione Intermodale tra Vie Ferrate, vie d’Acqua, Archeologia e Cammini religiosi in Ciociaria: Ciclovia del Liri e Ciclovia dei Cammini’ e l’altro ‘Ciclovia del Passo di Ceprano’.

 

Un progetto rispondente agli obiettivi dell’Ente Montano inerenti la promozione turistica del territorio e che si inserisce nell’ambito del piano promosso ed avviato dalla Comunità Europea intitolato Eurovelo, rete ciclabile europea teso a sviluppare una rete di 15 itinerari ciclabili di lunga percorrenza attraverso l’Europa. La mobilità ciclistica, modalità di spostamento ecosostenibile, costituisce del resto uno degli elementi caratterizzanti lo sviluppo turistico sia delle zone interne sia delle aree di maggior interesse storico culturale, attraverso la promozione delle identità e delle eccellenze dei territori.

“Il territorio della XV Comunità Montana Valle del Liri –spiega il presidente dell’ente montano ing.Gianluca Quadrini - è attraversato proprio da uno dei tracciati individuati dalla Comunità Europea inseriti nel progetto EuroVelo ed è volontà di questo Ente, che oggi rappresento, promuovere il turismo nei Comuni facenti parte del circuito anche mediante la realizzazione di percorsi ciclabili, in senso trasversale e longitudinale, raccordandosi al progetto avviato dalla Comunità europea. Tale piano prevede due percorsi interessanti di cui uno, risalente lungo il corso del fiume Liri nei Comuni di Isola del Liri, Arpino, Fontana Liri Arce, Ceprano e l’altro attraverso le colonie romane Fregellae nei Comuni di Colfelice, San Giovanni Incarico, Isoletta, Roccasecca, Castrocielo e Piedimonte San Germano. Il progetto andrebbe a rappresentare un traguardo importante ed utile alla comunità che potrà ususfruire sul proprio sul territorio di una pista ciclabile che contribuirà notevolmente allo sviluppo socio-ambientale, alla riscoperta delle meraviglie naturali e storiche di tutto il territorio, nonché alla valorizzazione degli antichi borghi di montagna spesso esclusi dal turismo tradizionale e che hanno bisogno di una spinta per ripartire.”

Ufficio stampa

Gianluca Quadrini

Presidente XV Comunità Montana Valle del Liri

Questo sito utilizza cookie per fornirti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più